Johann Wolfgang von Goethe (Italian Wikipedia)

Analisys of sources in references of the Wikipedia ariticle it.wikipedia.org/wiki/Johann Wolfgang von Goethe

SiteHosts in references Count Global rank Italian rank
archive.orgweb.archive.org↓ (4)425
google.itbooks.google.it↓ (2)21612
uniroma1.itojs.uniroma1.it↓ (2)25447222
lonelyplanetitalia.itlonelyplanetitalia.it↓ (1)1low1642
bbaw.debbaw.de↓ (1)17150low
nytimes.comnytimes.com↓ (1)1311
upi.comupi.com↓ (1)14071205
cristianesimoeliberta.orgcristianesimoeliberta.org↓ (1)1lowlow
accademianuovaitalia.itaccademianuovaitalia.it↓ (1)1lowlow
incipitario.comincipitario.com↓ (1)1lowlow
ilfattoquotidiano.itilfattoquotidiano.it↓ (1)1117030
loccidentale.itloccidentale.it↓ (1)1low2068
lanavediteseo.eulanavediteseo.eu↓ (1)1lowlow
viaggio-in-germania.deviaggio-in-germania.de↓ (1)1low2970
gianfrancobertagni.itgianfrancobertagni.it↓ (1)1low1799
repubblica.itnapoli.repubblica.it↓ (1)1881
filosofico.netfilosofico.net↓ (1)1low374
rerumromanarum.comrerumromanarum.com↓ (1)1low6898

accademianuovaitalia.it

bbaw.de

books.google.it

  • 1. Cit. in Bruno D'Amore, Arte e matematica: Metafore, analogie, rappresentazioni, Dedalo, 2015, p. 272.
  • 41. In particolare, nel libro ricorrono i personaggi di Hafez e Rumi. Secondo alcuni autori, l'Islam sarebbe una chiave per rileggere molte delle altre opere di Goethe, e si troverebbero passaggi coranici nel Faust, nel Wilhelm Meister, e nella Teoria dei Colori, cfr. Il “Faust” di Goethe parla la lingua dei versetti coranici, su Il Fatto Quotidiano. URL consultato il 29 febbraio 2020. L'inclusione di termini e temi islamici anche nelle lettere personali di Goethe, infine, suggerirebbe il profondo legame del poeta con la religione di Maometto ( Francesca Bocca-Aldaqre, Johann Wolfgang von Goethe: A life With Islām., in Intellectual Discourse, vol. 27, n. 2, 2019, pp. 507–530.) Secondo Mommsen, tuttavia, Goethe era attratto più che altro dall'aspetto estetico ed esoterico dell'Islam, deviandone la teologia entro il fatalismo naturalista di Spinoza (cfr. Luca D'Ascia, Il Corano e la tiara: l'epistola a Maometto di Enea Silvio Piccolomini, pag. 73, Edizioni Pendragon, 2001). Pur rispettando il Corano, non fu del tutto acritico nei confronti dell'Islam quando ne sottolineava l'«evidente penalizzazione delle donne», o il «cupo velo della religione» nel vietare di bere alcool (cfr. in proposito Katharina Mommsen, Goethe und die arabische Welt, Frankfurt am Main, Insel, 1988).

cristianesimoeliberta.org

filosofico.net

  • 12. Goethe, su filosofico.net.

gianfrancobertagni.it

ilfattoquotidiano.it

  • 41. In particolare, nel libro ricorrono i personaggi di Hafez e Rumi. Secondo alcuni autori, l'Islam sarebbe una chiave per rileggere molte delle altre opere di Goethe, e si troverebbero passaggi coranici nel Faust, nel Wilhelm Meister, e nella Teoria dei Colori, cfr. Il “Faust” di Goethe parla la lingua dei versetti coranici, su Il Fatto Quotidiano. URL consultato il 29 febbraio 2020. L'inclusione di termini e temi islamici anche nelle lettere personali di Goethe, infine, suggerirebbe il profondo legame del poeta con la religione di Maometto ( Francesca Bocca-Aldaqre, Johann Wolfgang von Goethe: A life With Islām., in Intellectual Discourse, vol. 27, n. 2, 2019, pp. 507–530.) Secondo Mommsen, tuttavia, Goethe era attratto più che altro dall'aspetto estetico ed esoterico dell'Islam, deviandone la teologia entro il fatalismo naturalista di Spinoza (cfr. Luca D'Ascia, Il Corano e la tiara: l'epistola a Maometto di Enea Silvio Piccolomini, pag. 73, Edizioni Pendragon, 2001). Pur rispettando il Corano, non fu del tutto acritico nei confronti dell'Islam quando ne sottolineava l'«evidente penalizzazione delle donne», o il «cupo velo della religione» nel vietare di bere alcool (cfr. in proposito Katharina Mommsen, Goethe und die arabische Welt, Frankfurt am Main, Insel, 1988).

incipitario.com

lanavediteseo.eu

loccidentale.it

  • 39. Il suo progetto tuttavia non sarà portato a termine, forse perché Goethe non riuscì a superare un dissidio tra l'aspetto poetico e celestiale dell'Islam, e le forme molto più prosaiche e terrene con cui tale religione avrebbe potuto diffondersi, cfr. Vito Punzi, Il rapporto di Goethe con l'islam fu rispettoso ma non certo acritico, su loccidentale.it, 2011.

lonelyplanetitalia.it

napoli.repubblica.it

nytimes.com

  • 54. Yu, A. Z., et al. (2016) Pantheon 1.0, a manually verified dataset of globally famous biographies doi: 10.1038/sdata.2015.75; in prima posizione attualmente risulta esserci Maometto, mentre in una versione precedente risultava esserci Aristotele (si veda l'articolo).

ojs.uniroma1.it

rerumromanarum.com

upi.com

  • 53. op.cit.,pp.122-142. I personaggi che figurano in più di una categoria sono Faraday, Huygens, Leibniz, Cartesio, Newton, Archimede, Galileo, Leonardo, Aristotele, Rousseau. Si veda inoltre la seguente intervista dove Murray esprime il parere che tra tutti il più influente sia Aristotele.

viaggio-in-germania.de

web.archive.org

BestRef shows popularity and reliability scores for sources in references of Wikipedia articles in different languages. Data extraction based on complex method using Wikimedia dumps. To find the most popular and reliable sources we used information about over 200 million references of Wikipedia articles. More details...

Useful links: